fpschool.it logo
search
pages

I docenti di FPschool vincono il concorso internazionale Kaunas Photo Star 2020

date » 13-09-2020 10:02

permalink » url

tags » Gianfranco Ferraro, Chiara Panariti,


La mostra, presso la Kaunas Photography Gallery, del progetto Cronostasi di Gianfranco Ferraro & Chiara Panariti, vincitore del Primo premio al Kaunas Photo Star Award 2020, nell'ambito di Kaunas Photo 2020. © Karolina Krinickaité / KAARA Fotografia.

I nostri docenti Gianfranco Ferraro e Chiara Panariti, hanno conseguito un prestigioso successo internazionale vincendo il concorso Kaunas Photo Star 2020, legato al festival Kaunas Photo 2020, con il progetto Cronostasi. Il lavoro nato durante il periodo del lockdown a causa della pandemia di coronavirus Covid-19, nasce dall'impossibilità di muoversi liberamente e si propone di raccontare il modo in cui i cittadini, costretti a vivere all'interno delle proprie abitazioni senza poter uscire, hanno vissuto le proprie case, riscoprendo i balconi e le finestre come spazi di attività e socializzazione.

Le fotografie di Gianfranco Ferraro e Chiara Panariti sono esposte dal 3 al 30 settembre 2020 presso il prestigioso spazio della Kaunas Photography Gallery, nella città di Kaunas, in Lituania.


Il progetto Cronostasi era stato pubblicato nell'agosto 2020 da FPmag e può essere visitato nella sua interezza all'indirizzo https://readers.fpmagazine.eu/cronostasi_gianfranco_ferraro_chiara_panariti-p21874

04_Cronostasi_Gianfranco_Ferraro_e_Chiara_Panariti_Kaunas_PPhoto_Star_2020_First_Prize.jpg03_Cronostasi_Gianfranco_Ferraro_e_Chiara_Panariti_Kaunas_PPhoto_Star_2020_First_Prize.jpg02_Cronostasi_Gianfranco_Ferraro_e_Chiara_Panariti_Kaunas_PPhoto_Star_2020_First_Prize.jpg07_Cronostasi_Gianfranco_Ferraro_e_Chiara_Panariti_Kaunas_PPhoto_Star_2020_First_Prize.jpg06_Cronostasi_Gianfranco_Ferraro_e_Chiara_Panariti_Kaunas_PPhoto_Star_2020_First_Prize.jpg05_Cronostasi_Gianfranco_Ferraro_e_Chiara_Panariti_Kaunas_PPhoto_Star_2020_First_Prize.jpg08_Cronostasi_Gianfranco_Ferraro_e_Chiara_Panariti_Kaunas_PPhoto_Star_2020_First_Prize.jpg09_Cronostasi_Gianfranco_Ferraro_e_Chiara_Panariti_Kaunas_PPhoto_Star_2020_First_Prize.jpg10_Cronostasi_Gianfranco_Ferraro_e_Chiara_Panariti_Kaunas_PPhoto_Star_2020_First_Prize.jpg11_Cronostasi_Gianfranco_Ferraro_e_Chiara_Panariti_Kaunas_PPhoto_Star_2020_First_Prize.jpg

Sospensione delle lezioni per l'epidemia di Coronavirus

date » 23-02-2020 17:44

permalink » url

tags » Coronavirus, scuola, sospensione, lezioni, epidemia, pandemia,



Aggiornamento - 8 marzo 2020
È disponibile come allegato in formato .pdf il testo integrale del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 8 marzo 2020 (vedi sotto).

Aggiornamento - 5 marzo 2020
È disponibile come allegato in formato .pdf il testo integrale del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 (vedi sotto).

Aggiornamento - 4 marzo 2020
In seguito alla decisione del Governo di operare la chiusure delle scuole e delle Università in tutto il territorio nazionale fino al 15 marzo 2020 (vedi allegato qui sotto, Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020, art. 1 comma 1.C), anche FPschool non riaprirà fino alla data indicata dal decreto governativo.

Aggiornamento - 1 marzo 2020
Aderendo al disposto del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 1 marzo 2020 art. 2 comma C (vedi allegato qui sotto), FPschool continua la sospensione delle lezioni e rimarrà chiusa anche nella settimana 2 -8 marzo 2020.

23 febbraio 2020
Aderendo all'ordinanza della Regione Lombardia, FPschool interrompe lo svolgimento delle lezioni fino a quando le autorità
non consentiranno di ripristinare il normale andamento didattico.

Tutti i nostri studenti sono stati avvertiti a mezzo e-mail e saranno tempestivamente informati della ripresa dell'attività didattica non appena sarà resa possibile dalle autorità competenti.

Nel frattempo vi invitiamo a seguire le linee guida fornite dal Ministero della Sanità che trovate nel pdf allegato e in caso di necessità contattare il numero unico di emergenza Lombardia per il Coronavirus 800 894545

more
Decreto_della_Presidenza_Consiglio_dei_Ministri_8_Marzo_2020.pdf (3.37 MB) Decreto_della_Presidenza_Consiglio_dei_Ministri_4_Marzo_2020.pdf (0.5 MB) Decreto_della_Presidenza_Consiglio_dei_Ministri_1_Marzo_2020.pdf (0.57 MB) Decreto_della_Presidenza_Consiglio_dei_Ministri_23_Febbraio_2020.pdf (303.94 KB) Ministero_della_Salute_Pieghevole_Coronavius.pdf (1.61 MB)

Visita alla mostra Letizia Battaglia. Storie di strada: venerdì 27 dicembre 2019



Venerdì 27 dicembre 2019 FPschool organizza una visita collettiva alla mostra Letizia Battaglia. Storie di strada guidata da Sandro Iovine presso il Palazzo Reale a Milano.

L'appuntamento è per le ore 15,00 a scuola in via Spartaco 36, Milano. Insieme ci recheremo poi a Palazzo Reale per visitare la mostra. Il biglietto di ingresso è di 13,00 €.

La mostra Letizia Battaglia. Storie di strada è composta da 300 fotografie, tra cui molti inediti, che vogliono ripercorrere la carriera della fotografa siciliana all'interno dei contesti politico sociali in cui si è sviluppato il suo lavoro fotogiornalistico. Il percorso espositivo è ordinato tematicamente e si focalizza sugli argomenti che hanno modellato la cifra espressiva di Letizia Battaglia.

«La fotografia l'ho vissuta come documento, come interpretazione e come altro ancora – afferma Letizia Battaglia – L'ho vissuta come salvezza e come verità» Nota soprattutto per le sue immagini legate al terribile periodo delle guerre di mafia che hanno insanguinato Palermo, Letizia Battaglia è una fotografa controversa, idolatrata da molti avversa ad alcuni che sostengono che avrebbe fornito un'immagine univocamente negativa della Sicilia, confermando e sottolineando l'associazione ideale con la mafia.

Oltre che come fotografa Letizia Battaglia è nota come animatrice culturale. A lei infatti si deve la realizzazione del Centro Internazionale di Fotografia ai Cantieri Culturali alla Zisa a Palermo.

Per prenotazioni (obbligatorie) e informazioni sulla visita con FPschool:
info@fpschool.it | 02 49537171 | 335 272951

Letizia_Battaglia_Milano_Palazzo_Reale_009.jpgLetizia_Battaglia_Milano_Palazzo_Reale_002.jpgLetizia_Battaglia_Milano_Palazzo_Reale_003.jpgLetizia_Battaglia_Milano_Palazzo_Reale_004.jpgLetizia_Battaglia_Milano_Palazzo_Reale_005.jpgLetizia_Battaglia_Milano_Palazzo_Reale_006.jpgLetizia_Battaglia_Milano_Palazzo_Reale_007.jpgLetizia_Battaglia_Milano_Palazzo_Reale_008.jpg

Visita alla mostra Magnum's First: sabato 5 ottobre 2019



Sabato 5 ottobre 2019 FPschool organizza una visita collettiva guidata da Sandro Iovine presso il Museo Diocesano Carlo Maria Martini ai Chiostri di Sant'Eustorgio.

L'appuntamento è per le ore 15,00 a scuola in via Spartaco 36, Milano. Insieme ci recheremo poi ai Chiostri di Sant'Eustorgio per visitare la mostra. Il biglietto di ingresso è di 8,00 € a meno di non raggiungere un gruppo di almeno 15 partecipanti, nel qual caso il biglietto ridotto sarebbe di 6,00 €.

La mostra Magnum’s First. La prima mostra di Magnum ha origine dal ritrovamento avvenuto nel 2006 negli scantinati dell’Istituto Francese di Innsbruck di due casse con i materiali che erano stati esposti tra il giugno 1955 e il febbraio 1956 in cinque città austriache della mostra Gesicht der Zeit (Il volto del tempo), a quanto si conosce la prima esposizione organizzata dalla Magnum.

«Ciò che trovammo nelle casse – ricorda Andrea Holzherr, curatrice di Magnum’s First era, a dir poco, sorprendente: una serie di vecchi pannelli di legno su cui erano montate delle fotografie molto sporche. Perciò, il mio primo contatto con la vecchia mostra somigliava più alla scoperta di una mummia che a quella di un tesoro. I materiali erano in pessime condizioni: le foto erano ricoperte di polvere, sporco e muffa, e avevano perfino un odore di stantio!
La mostra è un rompicapo, un mistero, e rimane la prima mostra in assoluto di foto Magnum di cui si abbia notizia! La sua esistenza è la prova che, sin dall’inizio, la Magnum era diversa dalle altre agenzie fotografiche. Dagli esordi, con il programma di mostre ed eventi, la Magnum difendeva sia il valore della foto come documento». Il restauro effettuato sulle opere ha permesso di esporre oggi 83 fotografie di Werner Bischof, Robert Capa, Henri Cartier-Bresson, Ernst Haas, Erich Lessing, Jean Marquis e Inge Morath e Marc Riboud.

Per prenotazioni e informazioni sulla visita con FPschool:
info@fpschool.it | 02 49537171 | 335 272951

AGGIORNAMENTO
Il resoconto della visita è pubblicato all'indirizzo https://www.fpschool.it/magnum_s_first_impressioni_dopo_la_visita-d9580.

Magnum_First_Milano_Chiostri_di_Sant_Eustorgio_003.jpgMagnum_First_Milano_Chiostri_di_Sant_Eustorgio_001.jpgMagnum_First_Milano_Chiostri_di_Sant_Eustorgio_004.jpgMagnum_First_Milano_Chiostri_di_Sant_Eustorgio_005.jpgMagnum_First_Milano_Chiostri_di_Sant_Eustorgio_006.jpgMagnum_First_Milano_Chiostri_di_Sant_Eustorgio_007.jpgMagnum_First_Milano_Chiostri_di_Sant_Eustorgio_008.jpgMagnum_First_Milano_Chiostri_di_Sant_Eustorgio_009.jpgMagnum_First_Milano_Chiostri_di_Sant_Eustorgio_010.jpgMagnum_First_Milano_Chiostri_di_Sant_Eustorgio_011.jpgMagnum_First_Milano_Chiostri_di_Sant_Eustorgio_012.jpgMagnum_First_Milano_Chiostri_di_Sant_Eustorgio_013.jpg

Una giornata di fotografia con FPschool



L'Open Day di FPschool si è svolto con successo sabato 14 settembre 2019. I numerosi partecipanti alla giornata hanno potuto assistere gratuitamente alla presentazione dei nuovi corsi di FPschool che quest'anno arrivano a dodici con l'aggiunta dei Corsi Intermedio, Storia della fotografia, Moda e Still-life.

Grazie alla collaborazione con Fujifilm Italia inoltre era stato organizzato uno spazio dedicato al Touch&Try delle fotocamere e degli obiettivi serie X e della gamma GFX. Gli intervenuti quindi potevano provare apparecchi fotografici e obiettivi sia in sala di posa sia portando per un breve periodo con se l'attrezzatura scelta per fare delle prove sul campo. La sala di posa di FPschool infatti è rimasta a disposizione dei partecipanti che sotto la guida di Giacomo Artale hanno potuto partecipare a lezioni di Ritratto e still-life.

Nel corso della giornata si sono susseguite le presentazioni del corso Base, una lezione sulla street photography tenuta dall'X-photographer Alex Liverani, due presentazioni del corso di Photoshop che hanno visto protagonista la nostra docente Chiara Panariti e la presentazione del corso di Comunicazione visiva tenuta da Sandro Iovine che con l'occasione ha voluto rendere omaggio alla scomparsa di Robert Frank avvenuta il 9 settembre 2019 a Inverness in Nova Scotia.

Un'analisi delle tendenze e delle prospettive della tecnologia fotografica è stata poi fatta da Ilario Piatti per Fujifilm Italia. Un'esposizione che ha permesso ai presenti di aggiornarsi sullo stato dell'arte della tecnologia in campo fotografico con una proiezione su quanto ci aspetta nell'immediato futuro.

Hanno completato la giornata la presentazione dei propri lavori fatta dagli studenti di FPschool. Ha esordito Mauro Milanesi presentando I fantasmi di Sant'Ambrogio lavoro nato all'interno del corso Avanzato di fotografia e dedicato al quartiere di Sant'Ambrogio e alla labilità dei rapporti sociali che al suo interno si sviluppano. Valeria Sanna invece ha presentato Le solitudini del 14, progetto anch'esso nato e sviluppato all'interno del corso Avanzato di fotografia e dedicato all'isolamento e alla totale mancanza di rapporti che caratterizza la quotidianità di una grande città come Milano. Per ultimo Gianfranco Ferraro ha presentato i cortometraggi Il signor Sindaco e la Città Futura, realizzato all'interno del corso di Comunicazione visiva, e Numeruomini, che ha ricevuto la menzione speciale della Stampa estera ai Globi d'Oro 2018.

Hanno concluso la giornata Andrea Mariani e Francesco Mussida di Yes We Scan che con la loro simpatia trascinante hanno presentato la loro attività di scansione professionale delle immagini con possibilità di noleggio di postazioni scanner Hasselblad Flextight X5 e di una camera oscura attrezzata.

Gianfranco_Ferraro_FPschool_open_day_2019_001.jpgGianfranco_Ferraro_FPschool_open_day_2019_002.jpgGianfranco_Ferraro_FPschool_open_day_2019_003.jpgGianfranco_Ferraro_FPschool_open_day_2019_004.jpgGianfranco_Ferraro_FPschool_open_day_2019_005.jpgGianfranco_Ferraro_FPschool_open_day_2019_007.jpgGianfranco_Ferraro_FPschool_open_day_2019_006.jpgGianfranco_Ferraro_FPschool_open_day_2019_009.jpgGianfranco_Ferraro_FPschool_open_day_2019_010.jpgGianfranco_Ferraro_FPschool_open_day_2019_013.jpgGianfranco_Ferraro_FPschool_open_day_2019_012.jpgGianfranco_Ferraro_FPschool_open_day_2019_014.jpg

Open Day 2019

FPschool_Open_Day_03.jpg

FPschool, sabato 14 settembre 2019, organizza una giornata durante la quale si potranno conoscere le attività della scuola e provare gratuitamente, sotto la guida dei nostri docenti, a scattare in sala di posa. Inoltre, grazie alla collaborazione con Fujifilm Italia, si potranno prendere in prestito per testarli gli apparecchi e gli obiettivi della gamma X e GFX Fujifilm.

Ma non basta, sarà infatti possibile conoscere Yes We Scan, l'azienda che offre la possibilità di sviluppare e stampare nella sua camera oscura ed effettuare scansioni professionali, ascoltare l'esperienza di chi ha già frequentato i corsi di FPschool e vedere i lavori realizzati durante i corsi, incontrare l'X-Photographer Alex Liverani che svelerà i segreti della street photography.


Programma

9,30 – 10,00
✅ Registrazione

10,00 – 11,00
🎤 Presentazione Corso Base | La fotocamera e i suoi strumenti di controllo | Sandro Iovine | Aula
📸 La sala di posa e le sue attrezzature | Sessione di ripresa | Giacomo Artale | Sala di posa

11,00 – 12,00
🎤 Incontro con l'X-Photographer Alex Liverani | a cura di Fujifilm Italia | Aula
📸 Presentazione Corso di Still-life | Sessione di ripresa | Giacomo Artale | Sala di posa

12,00 – 13,00
🎤 Presentazione Corso Base di Photoshop | Fotografie delle vacanze: strumenti e consigli per organizzarle e migliorarle con Photoshop. | Chiara Panariti | Aula
📸 Presentazione Corso di Ritratto | Sessione di ripresa | Giacomo Artale | Sala di posa

13,00 – 14,00
🍔 Intervallo pranzo

14,00 – 15,00
🎤 Presentazione Corso di Comunicazione Visiva | Costruzione di una griglia di lettura delle immagini | Sandro Iovine | Aula
📸 Presentazione Corso di Still-life | Sessione di ripresa | Giacomo Artale | Sala di posa

15,00 – 16,00
🎤 Presentazione Corso Base di Photoshop | Fotografie delle vacanze: strumenti e consigli per organizzarle e migliorarle con Photoshop. | Chiara Panariti | Aula
📸 Presentazione Corso di Still-life | Sessione di ripresa | Giacomo Artale | Sala di posa


16,00 – 17,00
🎤 Presentazione Fujifilm Italia | Tendenze e prospettive: tecnologia e offerte nel mercato contemporaneo | Fujifilm Italia | Aula
📸 Presentazione Corso di Ritratto | Sessione di ripresa | Giacomo Artale | Sala di posa

17,00 – 18,00
🎤 Presentazione lavori studenti ed ex studenti FPschool | Gianfranco Ferraro, Mauro Milanesi, Valeria Sanna | Aula
📸 Presentazione Corso di Still-life | Sessione di ripresa | Giacomo Artale | Sala di posa

18,00 – 19,00
🎤 Presentazione Yes We Scan | Dalla camera oscura alla scansione digitale | Andrea Mariani
📸 Presentazione Corso di Ritratto | Sessione di ripresa | Giacomo Artale | Sala di posa


In collaborazione con

FPschool incontra le scuole a Trapani

FPschool ha incontrato, martedì 13 marzo 2018, gli studenti dell'indirizzo Grafica e Comunicazione dell'Istituto Tecnico Tecnologico G. B. Amicodi Trapani. Sfruttando la presenza di Sandro Iovine in città per lo svolgimento di un workshop di Introduzione alla lettura delle immagini organizzato dal Gruppo Scatto dell'Associazione i Colori della Vita - Trapani, è stato infatti possibile organizzare una lezione di quattro ore che ha coinvolto gli studenti dell'Istituto per la disponibilità del Dirigente Scolastico, professoressa Margherita Ciotta, all'organizzazione messa a punto dalla professoressa Caterina Mangiaracina e ai docenti che hanno permesso la realizzazione grazie anche al collegamento realizzato da Giovanni Cusenza membro del Gruppo Scatto dell'Associazione i Colori della Vita - Trapani.

L'incontro ha visto la disamina delle geometrie sulle quale si fonda la composizione di alcune celebri immagini fotografiche di Henri Cartier Bresson. Il lavoro svolto non tanto come una lezione frontale, ma cercando continuamente il confronto con i ragazzi è stato molto positivo e ha confermato ancora una volta esperienze passate sul territorio siciliano, foriere di grandi soddisfazioni per i docenti. Anche in questo caso infatti abbiamo avuto modo di rimanere colpiti dal livello di attenzione prestata dai ragazzi e dalla capacità di assorbire con estrema prontezza i concetti proposti per farli propri e rielaborarli successivamente.

Dall'incontro è nata anche la proposta di creare un ponte tra l'Istituto Tecnico Tecnologico G. B. Amico e FPschool per una collaborazione didattica futura che possa anche estendersi eventualmente all'alternanza scuola lavoro.


Intervista a Sandro Iovine realizzata da Telesud in occasione dell'incontro con gli studenti tenuto da FPschool presso l'Istituto Tecnico Tecnologico G. B. Amico di Trapani.

In occasione dell'incontro c'è poi stata anche la gradita presenza di Telesud che ha relizzato un servizio giornalistico diffuso nell'edizione delle 13,50 del telegiornale.

Istituto_Tecnico_Tecnologico_G_B_Amico_Trapani_13_marzo_2018_FPschool_001.jpgIstituto_Tecnico_Tecnologico_G_B_Amico_Trapani_13_marzo_2018_FPschool_002.jpgIstituto_Tecnico_Tecnologico_G_B_Amico_Trapani_13_marzo_2018_FPschool_003.jpgIstituto_Tecnico_Tecnologico_G_B_Amico_Trapani_13_marzo_2018_FPschool_004.jpg

Incontri con l'autore | Dario Coletti

Gli Incontri con l'autore di FPschool iniziano nel 2018 con Dario Coletti. Romano, professionista dalla fine degli anni Ottanta, Dario Coletti ha sempre prestato grande attenzione alle tematiche a sfondo sociale e antropologico, ma negli ultimi anni ha spostato il baricentro della sua ricerca fotografica aprendosi allo studio e alla pratica di altri linguaggi.

Oltre a svolgere sua attività professionale come fotografo, Dario Coletti da molti anni ormai è impegnato nella didattica come coordinatore del Dipartimento di Fotogiornalismo dell’ISFCI – Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata di Roma.

Tra le sue numerose pubblicazioni ricordiamo Il fotografo e lo sciamano,Okeanos & Hades(Postcart, Roma 2011) Ispantos (Soter editrice, Villanova Monteleone 2006) e il più Senza apparente motivo. Elegia per L'aquila.

Proprio quest'ultimo lavoro sarà presentato durante gli Incontri con l'autore che si terrà giovedì 18 gennaio 2017 a partire dalle ore 19,30. Senza apparente motivo. Elegia per L'aquila nasce come libro d'artista per rispondere agli interrogativi che l'autore si è posto durante che un lavoro di ricognizione sul territorio martoriato dal terremoto del 2009. Successivamente, grazie a una campagna di crowfoundng è stata realizzata un'edizione in stampa tipografica che appunto verrà presentato a Milano nella sede di FPschool. Durante la serata sarà anche possibile acquistare una copia del libro con l'autore disponibile per il book signing al termine della presentazione.

Dario Coletti su FPmag

Dario_Coletti_Senza_apparente_motivo_pagine_1_2.jpgDario_Coletti_Senza_apparente_motivo_pagine_7_8.jpgDario_Coletti_Senza_apparente_motivo_pagine_9_10.jpgDario_Coletti_Senza_apparente_motivo_pagine_17_18.jpgDario_Coletti_Senza_apparente_motivo_pagine_25_26.jpgDario_Coletti_Senza_apparente_motivo_pagine_27_28.jpgDario_Coletti_Senza_apparente_motivo_pagine_31_32.jpgDario_Coletti.jpg

search
pages
Link
https://www.fpschool.it/news_ed_eventi-d

Share link on
CLOSE
loading