fpschool.it logo

Texture


Quella sulle texture è la prima esercitazione che affrontano gli iscritti al Corso Intermedio di Fotografia. Si tratta di compito solo apparentemente semplice, ma in realtà assai impegnativo per i paletti imposti nell'esecuzione. L'esercitazione mira infatti a ottenere un controllo perfetto dell'inquadratura in una condizione in cui sono ridotti al minimo i riferimenti.

Viene inoltre chiesto, una volta presa confidenza con la tecnica, di utilizzare per ogni soggetto tutte le impostazioni manuali del bilanciamento del bianco per ottenere differenti colorazioni direttamente in macchina utilizzando il salvataggio in formato JPEG e al tempo stesso prendere coscienza e confidenza con le possibili variazioni cromatiche.

Infine si richiede a chi dispone di un software di post produzione di elaborare una nuova texture utilizzando le immagini realizzate.

CLICCA SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRLE
USA LE FRECCETTE PER SPOSTARTI
(SCORRI CON IL DITO SUI DISPOSITIVI MOBILI)
© Elena Beltrandi | Corso Intermedio di Fotografia -  
All’inizio del Corso Intermedio di Fotografia di FPschool viene proposta un’esercitazione che prevede la ricerca di una texture. Apparentemente semplice come esercizio in realtà permette di affinare le doti di precisione nell’inquadratura. Particolare attenzione infatti viene richiesta nel mantenere il piano focale parallelo a quello del soggetto e nella cura dell’illuminazione che deve essere in grado di esaltare la trama della superficie del soggetto. Inoltre chiediamo ai nostri studenti di sperimentare cosa accade impostando un bilanciamento del bianco errato. A completamento chi vuole può realizzare una fotocomposizione con gli scatti realizzati che rimandi a su volta al concerto di texture. Nel caso di Elena le tre immagini inferiori sono state duplicare e passate al negativo. Un modo divertente per sperimentare le potenzialità creative della fotografia e svolgere un esercizio tecnico che richiede grande precisione.
© Elena Beltrandi | Corso Intermedio di Fotografia

All’inizio del Corso Intermedio di Fotografia di FPschool viene proposta un’esercitazione che prevede la ricerca di una texture. Apparentemente semplice come esercizio in realtà permette di affinare le doti di precisione nell’inquadratura. Particolare attenzione infatti viene richiesta nel mantenere il piano focale parallelo a quello del soggetto e nella cura dell’illuminazione che deve essere in grado di esaltare la trama della superficie del soggetto. Inoltre chiediamo ai nostri studenti di sperimentare cosa accade impostando un bilanciamento del bianco errato. A completamento chi vuole può realizzare una fotocomposizione con gli scatti realizzati che rimandi a su volta al concerto di texture. Nel caso di Elena le tre immagini inferiori sono state duplicare e passate al negativo. Un modo divertente per sperimentare le potenzialità creative della fotografia e svolgere un esercizio tecnico che richiede grande precisione.
© Alessandra Caneva | Corso Intermedio di Fotografia -  
Per questa esercitazione sulle texture Alessandra ha seguito con precisione le indicazioni effettuando per ogni soggetto una serie di scatti con differenti impostazioni manuali del bilanciamento del bianco. Al momento di creare una composizione ha selezionato le immagini di una seduta in paglia di una sedia e la superficie di una valigia. Successivamente ha disposto le immagini, alternando i soggetti, per ottenere una sorta di scacchiera in cui le variazioni di colore si armonizzano  tra loro creando una nuova piacevole texture.
© Alessandra Caneva | Corso Intermedio di Fotografia

Per questa esercitazione sulle texture Alessandra ha seguito con precisione le indicazioni effettuando per ogni soggetto una serie di scatti con differenti impostazioni manuali del bilanciamento del bianco. Al momento di creare una composizione ha selezionato le immagini di una seduta in paglia di una sedia e la superficie di una valigia. Successivamente ha disposto le immagini, alternando i soggetti, per ottenere una sorta di scacchiera in cui le variazioni di colore si armonizzano tra loro creando una nuova piacevole texture.
© Marina Mangini | Corso Intermedio di Fotografia -  
Una esercitazione decisamente a sfondo gastronomico quella realizzata da Marina. Emerge un ottimo controllo della luce che ha consentito di illuminare in modo ragionevolmente uniforme le superfici, pur esaltandone la texture. Al centro della composizione è stata scelta l'immagine del cavolo scattata con il bilanciamento del bianco impostato su Tungsteno. L'esercitazione infatti prevedeva di testare tutte le impostazioni manuali del bilanciamento del bianco, come si può vedere sia la... croce creata con i cracker, sia le immagini situate ai quattro angoli opposti presentano colorazioni differenti ottenute semplicemente attraverso differenti impostazioni manuali del WB (White Balance).
© Marina Mangini | Corso Intermedio di Fotografia

Una esercitazione decisamente a sfondo gastronomico quella realizzata da Marina. Emerge un ottimo controllo della luce che ha consentito di illuminare in modo ragionevolmente uniforme le superfici, pur esaltandone la texture. Al centro della composizione è stata scelta l'immagine del cavolo scattata con il bilanciamento del bianco impostato su Tungsteno. L'esercitazione infatti prevedeva di testare tutte le impostazioni manuali del bilanciamento del bianco, come si può vedere sia la... croce creata con i cracker, sia le immagini situate ai quattro angoli opposti presentano colorazioni differenti ottenute semplicemente attraverso differenti impostazioni manuali del WB (White Balance).
© Francesco Viola | Corso Intermedio di Fotografia -  
Del lavoro svolto sulle texture nell’ambito del Corso Intermedio di Fotografia abbiamo già parlato nei giorni scorsi. Con l’immagine che pubblichiamo oggi ci vogliamo soffermare anche sull’uso del colore. Questa combinazione cromatica basata sui colori freddi permette di verificare come con pochissimi elementi (in questo caso una cravatta e un kiwi) si riesca a dare una svolta creativa alle proprie immagini. Questo tipo di esercitazione di stampo grafica, al di là dell’essere riuscita sotto un profilo formale, permette di elaborare strategie di utilizzo del colore che non mancheranno di tornare utili in applicazioni successive più prettamente fotografiche.
© Francesco Viola | Corso Intermedio di Fotografia

Del lavoro svolto sulle texture nell’ambito del Corso Intermedio di Fotografia abbiamo già parlato nei giorni scorsi. Con l’immagine che pubblichiamo oggi ci vogliamo soffermare anche sull’uso del colore. Questa combinazione cromatica basata sui colori freddi permette di verificare come con pochissimi elementi (in questo caso una cravatta e un kiwi) si riesca a dare una svolta creativa alle proprie immagini. Questo tipo di esercitazione di stampo grafica, al di là dell’essere riuscita sotto un profilo formale, permette di elaborare strategie di utilizzo del colore che non mancheranno di tornare utili in applicazioni successive più prettamente fotografiche.
© Andrea Botturi | Corso Intermedio di Fotografia -  
Il soggetto della texture realizzata da Andrea è un dettaglio di una porta di legno scrostata, fotografata con diverse impostazioni manuali del bilanciamento del bianco che hanno fornito il materiale di partenza per una successiva elaborazione realizzata attraverso l'esaltazione della saturazione e interventi sulle tonalità dominanti. Il risultato finale è stato quindi quello di ottenere una combinazione di colori particolarmente vivaci e. interessanti con i quali ha preso vita la composizione realizzata con i campioni più significativi.
© Andrea Botturi | Corso Intermedio di Fotografia

Il soggetto della texture realizzata da Andrea è un dettaglio di una porta di legno scrostata, fotografata con diverse impostazioni manuali del bilanciamento del bianco che hanno fornito il materiale di partenza per una successiva elaborazione realizzata attraverso l'esaltazione della saturazione e interventi sulle tonalità dominanti. Il risultato finale è stato quindi quello di ottenere una combinazione di colori particolarmente vivaci e. interessanti con i quali ha preso vita la composizione realizzata con i campioni più significativi.
© Giovanni Cusenza | Corso Intermedio di Fotografia -  
L’interpretazione delle esercitazioni texture da parte degli studenti è molto variegata e permette di verificare una serie di parametri relativi alla precisione nel controllo dell’inquadratura. Giovanni in questo caso si è affidato non solo alla ripetizione dell’elemento che compone il sottopentola creando la texture ore, a anche al gioco di colori dei singoli elementi che creano l’effetto finale dando vita a una fotografia estremamente vivace.
© Giovanni Cusenza | Corso Intermedio di Fotografia

L’interpretazione delle esercitazioni texture da parte degli studenti è molto variegata e permette di verificare una serie di parametri relativi alla precisione nel controllo dell’inquadratura. Giovanni in questo caso si è affidato non solo alla ripetizione dell’elemento che compone il sottopentola creando la texture ore, a anche al gioco di colori dei singoli elementi che creano l’effetto finale dando vita a una fotografia estremamente vivace.
© Martina Mura | Corso Intermedio di Fotografia -  
Martina al momento di scattare per la prima esercitazione del Corso Intermedio di fotografia ha deciso di unire un'immagine scattata durante il fine settimana successivo alla lezione, con un altro scatto realizzato in casa. La prima immagine è quella dei cubi. Forzando saturazione e nitidezza ha ottenuto un colori quasi fluo, da cui passando al negativo ha ottenuto la seconda immagine (quella verde). Ha poi creato una doppia cornice, blu e gialla, con la texture creata da un cespo di lattuga. L'immagine blu è stata ottenuta impostando il bilanciamento del bianco su Tungsteno e successivamente aumentando la saturazione, mentre quella gialla è stata ottenuta impostando in Camera Raw il bilanciamento del bianco su 50.000 Kelvin e successivamente incrementando anche in questo caso la saturazione. Molto interessante poi, nella composizione finale, la scelta di decentrare il tutto verso destra.
© Martina Mura | Corso Intermedio di Fotografia

Martina al momento di scattare per la prima esercitazione del Corso Intermedio di fotografia ha deciso di unire un'immagine scattata durante il fine settimana successivo alla lezione, con un altro scatto realizzato in casa. La prima immagine è quella dei cubi. Forzando saturazione e nitidezza ha ottenuto un colori quasi fluo, da cui passando al negativo ha ottenuto la seconda immagine (quella verde). Ha poi creato una doppia cornice, blu e gialla, con la texture creata da un cespo di lattuga. L'immagine blu è stata ottenuta impostando il bilanciamento del bianco su Tungsteno e successivamente aumentando la saturazione, mentre quella gialla è stata ottenuta impostando in Camera Raw il bilanciamento del bianco su 50.000 Kelvin e successivamente incrementando anche in questo caso la saturazione. Molto interessante poi, nella composizione finale, la scelta di decentrare il tutto verso destra.
© Jacopo Zocchi | Corso Intermedio di Fotografia -  
Jacopo per costruire la sua texture ha usato tre scatti differenti. La cornice esterna è stata realizzata ripetendo un'immagine della pavimentazione ripresa zenitalmente e specchiando alcune immagini. La seconda cornice invece è stata ottenuta con lo scatto autunnale che ha creato grazie alla sua ripetizione quello che si percepisce come una sorta di tappeto di foglie secche. In fine nalla parte centrale dell'immagine ha trovato posto una corteccia d'albero scattata con la taratura del bilanciamento del bianco su luce al tungsteno, successivamente duplicata e passata al negativo.
© Jacopo Zocchi | Corso Intermedio di Fotografia

Jacopo per costruire la sua texture ha usato tre scatti differenti. La cornice esterna è stata realizzata ripetendo un'immagine della pavimentazione ripresa zenitalmente e specchiando alcune immagini. La seconda cornice invece è stata ottenuta con lo scatto autunnale che ha creato grazie alla sua ripetizione quello che si percepisce come una sorta di tappeto di foglie secche. In fine nalla parte centrale dell'immagine ha trovato posto una corteccia d'albero scattata con la taratura del bilanciamento del bianco su luce al tungsteno, successivamente duplicata e passata al negativo.
© Letizia Bucci | Corso Intermedio di Fotografia -  
Tutto giocato sulla ripetizione delle texture ottenute utilizzando differenti impostazioni della funzione di Bilanciamento del Bianco, l'elaborazione di Letizia presenta una serie di elementi di rottura apparentemente casuale del ritmo generato dalla griglia multicolore. Elementi di rottura generati dal passaggio al negativo delle tessere del mosaico sottostante, ma anche da ingrandimenti del elementi stessi che permettono di apprezzare il reale aspetto degli originali che sono stati utilizzati per la composizione.
© Letizia Bucci | Corso Intermedio di Fotografia

Tutto giocato sulla ripetizione delle texture ottenute utilizzando differenti impostazioni della funzione di Bilanciamento del Bianco, l'elaborazione di Letizia presenta una serie di elementi di rottura apparentemente casuale del ritmo generato dalla griglia multicolore. Elementi di rottura generati dal passaggio al negativo delle tessere del mosaico sottostante, ma anche da ingrandimenti del elementi stessi che permettono di apprezzare il reale aspetto degli originali che sono stati utilizzati per la composizione.
© Nicolò Ghislandi | Corso Intermedio di Fotografia -  
Apparentemente semplice, l'elaborazione realizzata da Nicolò è in realtà piuttosto sofisticata, essendo giocata su un triplice livello. Il primo e più evidente è quello che emerge dall'osservazione dell'utilizzo del colore con una croce color arancio che fa da cornice al verde acceso centrale e a sua volta è compresa all'interno di quattro elementi di colore neutro. Il secondo livello è quello offerto da rapporto d'ingrandimento della trama, con rapporti maggiori ai quattro angoli come a voler contenere la composizione, e minori sia nell'elemento verde centrale sia nella croce arancione. Infine il terzo livello infine è dato dall'orientamento degli elementi di color arancio che sottolineano rispettivamente la verticalità e l'orizzontalità dei bracci della croce.
© Nicolò Ghislandi | Corso Intermedio di Fotografia

Apparentemente semplice, l'elaborazione realizzata da Nicolò è in realtà piuttosto sofisticata, essendo giocata su un triplice livello. Il primo e più evidente è quello che emerge dall'osservazione dell'utilizzo del colore con una croce color arancio che fa da cornice al verde acceso centrale e a sua volta è compresa all'interno di quattro elementi di colore neutro. Il secondo livello è quello offerto da rapporto d'ingrandimento della trama, con rapporti maggiori ai quattro angoli come a voler contenere la composizione, e minori sia nell'elemento verde centrale sia nella croce arancione. Infine il terzo livello infine è dato dall'orientamento degli elementi di color arancio che sottolineano rispettivamente la verticalità e l'orizzontalità dei bracci della croce.
© Giorgio Pilone | Corso Intermedio di Fotografia -  
Giorgio per la sua esercitazione sulle texture ha scelto un soggetto abbastanza difficile da domare: una antica cornice in vetro. Il risultato si può vedere nella diagonale centrale più chiara. Successivamente ha elaborato l'originale creando un negativo (le caselle nere) e una serie di varianti ottenute partendo dalle immagini scattate con i settaggi manuali del bilanciamento del bianco, le cui cromie sono state poi accentuate e modificate in un programmo di post produzione per ottenere dei colori più vivaci. Infine ha creato una scacchiera in cui i colori si alternano lasciando una diagonale centrale creata dalle immagini realizzate con il bilanciamento del bianco corretto.
© Giorgio Pilone | Corso Intermedio di Fotografia

Giorgio per la sua esercitazione sulle texture ha scelto un soggetto abbastanza difficile da domare: una antica cornice in vetro. Il risultato si può vedere nella diagonale centrale più chiara. Successivamente ha elaborato l'originale creando un negativo (le caselle nere) e una serie di varianti ottenute partendo dalle immagini scattate con i settaggi manuali del bilanciamento del bianco, le cui cromie sono state poi accentuate e modificate in un programmo di post produzione per ottenere dei colori più vivaci. Infine ha creato una scacchiera in cui i colori si alternano lasciando una diagonale centrale creata dalle immagini realizzate con il bilanciamento del bianco corretto.
© Claudia Buffolii | Corso Intermedio di Fotografia -  
L'interpretazione di Claudia dell'esercitazione sulle Texture è stata assai complessa. IL risultato finale è frutto di un lavoro di certosina pazienza che ha assemblato ben 196 immagini per ottenere l'immagine che stai vedendo. Il punto di partenza sono state due immagini. La prima in cui è stata fotografata una galletta di mais successivamente passata al negativo alternando i colori affinché divenisse rossa. le altre 195 immagini immagini sono state dalla un texture che è stata moltiplicata con sette sfumature differenti, riducendo progressivamente la quantità di nero presente nell'immagine. Una copia è stata poi passata al negativo per realizzare la cornice più chiara intorno alla galletta rossa. A questo punto è iniziato il paziente lavoro di assemblaggio per creare una serie di quadrato di densità digradante dai margini verso l'immagine della galletta rossa deliberatamente decentrata per creare dinamismo nell'immagine finale.
© Claudia Buffolii | Corso Intermedio di Fotografia

L'interpretazione di Claudia dell'esercitazione sulle Texture è stata assai complessa. IL risultato finale è frutto di un lavoro di certosina pazienza che ha assemblato ben 196 immagini per ottenere l'immagine che stai vedendo. Il punto di partenza sono state due immagini. La prima in cui è stata fotografata una galletta di mais successivamente passata al negativo alternando i colori affinché divenisse rossa. le altre 195 immagini immagini sono state dalla un texture che è stata moltiplicata con sette sfumature differenti, riducendo progressivamente la quantità di nero presente nell'immagine. Una copia è stata poi passata al negativo per realizzare la cornice più chiara intorno alla galletta rossa. A questo punto è iniziato il paziente lavoro di assemblaggio per creare una serie di quadrato di densità digradante dai margini verso l'immagine della galletta rossa deliberatamente decentrata per creare dinamismo nell'immagine finale.
© Agnieszka Kolacka | Corso Intermedio di Fotografia -  
Come abbiamo detto nei giorni scorsi, l’esercitazione sulla texture del Corso Intermedio di Fotografia serve per sviluppare il controllo della fotocamera e dell’illuminazione al momento della ripresa., ma fornisce anche dell’ottimo materiale per elaborazioni successive in fase dipose produzione. Se poi si combina la sperimentazione sull’inquadratura con quella sul bilanciamento del bianco, le possibilità creative aumentano esponenzialmente. In questo caso ad esempio il fondo è costituito da quattro immagini, di cui tre specchiate in orizzontale o in verticale, il cui collage è stato poi duplicato e ridotto cinque volte con interventi di solarizzazione e correzione del colore.
© Agnieszka Kolacka | Corso Intermedio di Fotografia

Come abbiamo detto nei giorni scorsi, l’esercitazione sulla texture del Corso Intermedio di Fotografia serve per sviluppare il controllo della fotocamera e dell’illuminazione al momento della ripresa., ma fornisce anche dell’ottimo materiale per elaborazioni successive in fase dipose produzione. Se poi si combina la sperimentazione sull’inquadratura con quella sul bilanciamento del bianco, le possibilità creative aumentano esponenzialmente. In questo caso ad esempio il fondo è costituito da quattro immagini, di cui tre specchiate in orizzontale o in verticale, il cui collage è stato poi duplicato e ridotto cinque volte con interventi di solarizzazione e correzione del colore.
© Michela Simonelli | Corso Intermedio di Fotografia -  
Il Corso Intermedio di Fotografia cui ha partecipato Michela si è svolto durante il periodo del lockdown. Questo ha significato seguire le lezioni su Zoom e fare la maggior parte delle esercitazioni in casa o nelle immediate vicinanze. Per questo quando si è trattato di affrontare l’esercitazione sulle texture, è stato sufficiente un termosifone di casa e un muro sotto casa. Il lavoro si composizione grafica effettuato su Photoshop è poi consistito in un collage per creare una nuova texture con le foto del termosifone utilizzando due differenti settari del bilanciamento del bianco, per poi inserire sullo sfondo il muro di mattoni. Successivamente tutto è stato passato al negativo e i colori sono stati saturati per ottenere un effetto pop. La seconda immagine è quella con i colori originali.
© Michela Simonelli | Corso Intermedio di Fotografia

Il Corso Intermedio di Fotografia cui ha partecipato Michela si è svolto durante il periodo del lockdown. Questo ha significato seguire le lezioni su Zoom e fare la maggior parte delle esercitazioni in casa o nelle immediate vicinanze. Per questo quando si è trattato di affrontare l’esercitazione sulle texture, è stato sufficiente un termosifone di casa e un muro sotto casa. Il lavoro si composizione grafica effettuato su Photoshop è poi consistito in un collage per creare una nuova texture con le foto del termosifone utilizzando due differenti settari del bilanciamento del bianco, per poi inserire sullo sfondo il muro di mattoni. Successivamente tutto è stato passato al negativo e i colori sono stati saturati per ottenere un effetto pop. La seconda immagine è quella con i colori originali.

14 images | slideshow

ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Personalizza / Customize Rifiuta / Reject Accetta / Accept
Link
https://www.fpschool.it/texture-s3572

Share link on
Chiudi / Close
loading